Come funzione una obbligazione step coupon

admin
admin

Obbligazione step-up

Le obbligazioni a tasso fisso pagano un tasso di interesse fisso (il tasso cedolare) per tutta la durata dell’obbligazione. Poiché le obbligazioni a tasso fisso pagano un interesse fisso, comportano un rischio di tasso d’interesse e un rischio di qualità del credito. Se i tassi d’interesse di mercato aumentano o la salute finanziaria dell’emittente si deteriora, gli investitori possono chiedere un rendimento maggiore e il prezzo dell’obbligazione generalmente diminuisce.

Le obbligazioni a tasso variabile prevedono pagamenti di interessi legati a una qualche misura dei tassi di interesse correnti. Una misura comune è il Bank Bill Swap Rate o BBSW a 90 giorni (un tasso di riferimento basato sulle transazioni effettive in cambiali bancarie e certificati di deposito negoziabili). In genere, la cedola è espressa come un margine fisso al di sopra del tasso di riferimento (ad esempio, BBSW più 2%).

Le obbligazioni indicizzate sono generalmente obbligazioni a medio e lungo termine. Il valore nominale dell’obbligazione viene adeguato periodicamente alle variazioni di un indice nominale, come l’indice dei prezzi al consumo australiano (CPI) o un indice legato al prezzo di una particolare merce. Gli interessi vengono solitamente pagati a un tasso fisso sul valore nominale rettificato. Alla scadenza, gli investitori ricevono il valore nominale rettificato dell’obbligazione indicizzata più la cedola finale basata sul valore nominale rettificato.  Le obbligazioni indicizzate legate a una misura generale dell’inflazione (come l’IPC) possono garantire un rendimento superiore al tasso d’inflazione per tutta la durata dell’obbligazione, offrendo sicurezza e riducendo il rischio d’inflazione. Per confrontare i pagamenti cedolari previsti di un’obbligazione indicizzata legata all’IPC con quelli di un’obbligazione a tasso fisso, è sufficiente sommare il tasso di inflazione previsto al tasso cedolare dell’obbligazione indicizzata.

  Come funzionano i coupon di airbnb

Esempio di obbligazione con cedola step-up

Un’obbligazione step-up è un’obbligazione che paga un tasso d’interesse iniziale più basso, ma include una funzione che consente di aumentare il tasso a intervalli periodici. Il numero e l’entità dell’aumento del tasso, così come la tempistica, dipendono dalle condizioni dell’obbligazione.  Un’obbligazione step-up offre agli investitori i vantaggi dei titoli a reddito fisso, pur tenendo il passo con l’aumento dei tassi d’interesse.

Tuttavia, il tasso iniziale offerto da un’obbligazione step-up potrebbe essere inferiore a quello di altri investimenti a reddito fisso. Sebbene le obbligazioni step-up presentino numerosi vantaggi, gli investitori devono essere consapevoli dei rischi intrinseci a questi titoli di debito.

Le obbligazioni sono titoli di debito o IOU che le società e gli enti governativi emettono a favore degli investitori per raccogliere fondi per un progetto o un’espansione. In genere, l’investitore paga in anticipo l’obbligazione per il suo valore nominale, che potrebbe essere di 1.000 dollari ciascuno. L’investitore viene rimborsato dei 1.000 dollari (chiamati capitale) alla scadenza dell’obbligazione (chiamata data di scadenza). La maggior parte delle obbligazioni paga un tasso d’interesse periodico (chiamato tasso cedolare), generalmente fisso per tutta la durata dell’obbligazione.

  Come funzionano i coupon di ebay

Obbligazione step-down

Utilizzare STEPDURATION per calcolare la durata di un’obbligazione con cedola a gradini. La durata è calcolata come la derivata prima del prezzo dell’obbligazione rispetto al rendimento moltiplicata per -1 divisa per il prezzo sporco dell’obbligazione moltiplicato per 1 più il rendimento diviso per la frequenza.

il numero di pagamenti di cedole all’anno. Per i pagamenti annuali, @Frequenza = 1; per quelli semestrali, @Frequenza = 2; per quelli trimestrali, @Frequenza = 4; per quelli mensili @Frequenza = 12. @Frequenza è un’espressione di tipo float o di un tipo che può essere implicitamente convertito in float.

un’istruzione SELECT, come stringa, che identifica le date e i tassi delle cedole da utilizzare nel calcolo della durata. Si presume che il tasso della cedola sia in vigore dalla data della cedola associata alla data della cedola immediatamente superiore restituita dall’istruzione SELECT. Si presume che l’ultimo tasso sia in vigore dall’ultima data fino alla data di scadenza dell’obbligazione.

In questo esempio abbiamo più titoli con diversi piani di step-up e abbiamo solo i prezzi che devono essere convertiti in rendimenti per essere inseriti nel calcolo della durata. Ai fini di questo esempio, i piani cedolari sono memorizzati in una tabella temporanea, #coups.

  Come funzionano i coupon scelti aliexpress

Calcolo delle obbligazioni step-up

Un’obbligazione con cedola, detta anche obbligazione al portatore o cedola obbligazionaria, è un’obbligazione con cedole allegate che rappresentano pagamenti di interessi semestrali. Con le obbligazioni con cedola, l’emittente non conserva alcun registro dell’acquirente; il nome dell’acquirente non è nemmeno stampato su alcun tipo di certificato. Gli obbligazionisti ricevono le cedole nel periodo che intercorre tra l’emissione dell’obbligazione e la sua scadenza.

Le obbligazioni con cedola sono rare, poiché la maggior parte delle obbligazioni moderne non viene emessa sotto forma di certificato o di cedola. Le obbligazioni sono invece formate elettronicamente, anche se alcuni detentori preferiscono ancora possedere certificati cartacei. Per questo motivo, l’obbligazione con cedola si riferisce semplicemente al tasso che proietta piuttosto che alla sua natura fisica sotto forma di certificati o cedole.

Le obbligazioni tipiche prevedono pagamenti semestrali al costo di 25 dollari per cedola. Le cedole sono solitamente descritte in base al tasso cedolare. Il rendimento che l’obbligazione paga alla data di emissione è chiamato tasso cedolare. Il valore del tasso cedolare può variare. Le obbligazioni con tassi cedolari più elevati sono più interessanti per gli investitori in quanto offrono rendimenti più elevati. Il tasso cedolare si calcola considerando la somma di tutte le cedole pagate all’anno e dividendola per il valore nominale dell’obbligazione.

Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, l\\\'utente accetta l\\\'uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.    Ulteriori informazioni
Privacidad